Un mix di confidenza e professionalità. Obiettivi comuni, un rapporto che va oltre quello del consulente – cliente.

Alla fine, l’ho trovato anche io. Circa due anni fa, ho trovato un titolo che potesse andare bene per descrivere ciò che faccio e come lo faccio: thinking partner. Un partner di pensiero.
Ma anche di azione.

Come Thinking Partner aiuto le persone a pensare. Bene. A fondo. In modo diverso.

Il mio ruolo è simile a quello di un amico che ci tiene davvero a te e che per questo motivo non è disposto a dirti che hai sempre ragione.
Ti fa domande, mette in discussione idee e obiettivi, ti stimola a cercare nuovi percorsi. E a volte, spesso nel mio caso, te ne propone di diversi.

A questo aggiungi un paio di competenze e oltre dieci anni di esperienza:

  • Marketing e comunicazione
  • Una conoscenza (quasi da nerd) di ogni aspetto riguardante il digital, i social network, la content strategy
  • Modelli di business e reale esperienza sul campo
  • Più di 50 libri letti al mese
  • Personal branding e Thought leadership (i miei articoli sono stati spesso tra i più letti su LinkedIn; negli ultimi anni ho supportato centinaia di professionisti, a vario livello, alcuni con ruoli apicali in aziende Fortune 500, a creare il proprio brand o rafforzare e veicolare quello dell’azienda, tramite le proprie idee).
  • Una capacità critica e di intuizione fuori dal comune (dicono!)
  • Una visione internazionale
  • La calma data dal vivere fuori da una metropoli che ti porta a non uniformarti velocemente e a tante cose

Come lavoro e come (forse) posso esserti utile

Come Thinking Partner ho dei servizi che vengono richiesti con più frequenza e che rendono sia me che i miei clienti felici di lavorare insieme.

Thinking Partner per aziende

Se sei un imprenditore posso supportarti nelle decisioni che contano (dove andare, su cosa puntare, a chi e come parlare), aiutandoti a delineare una strategia di comunicazione e di business efficace. A volte i miei clienti mi assumono anche per supervisionare e/o supportare team di comunicazione.

Altre volte, l’imprenditore o il Ceo, può avere bisogno di me per essere supportato nella comunicazione, aumentare la reputazione e l’influenza nel settore, indicare la strada alle proprie persone.

Il lavoro può avere un orizzonte temporale medio-lungo (cosa che preferisco e solitamente ha più successo) o relativo a eventi e momenti precisi: ad esempio, molte volte aiuto imprenditori e Ceo a prepararsi in occasione di eventi in cui devono parlare in pubblico o per richieste di pareri e interviste su canali ufficiali e/o di stampa.

Personal Branding e Carriere

Se guardi la tua carriera e ti ritrovi a un punto fermo, forse potrei esserti di aiuto. Posso aiutarti a creare e sviluppare il tuo brand personale ma soprattutto ragionare in modo strategico sui percorsi da seguire. Ti tempesterò di domande, ti affiancherò in un’analisi personale e di mercato e definiremo insieme gli step necessari per spiccare sul mercato e trovare il tuo significato.

Si prega di notare che la mia esperienza è relativa al mondo dei freelance. Dunque, se stai cercando un lavoro da dipendente non sono la persona giusta con cui lavorare.

Co-Writing

Per cinque anni sono stato un ghostwriter. Ho scritto qualcosa come 1200 tra articoli e post, cinque libri, una dozzina di presentazioni per eventi aziendali e formativi, un centinaio di profili LinkedIn. Non lo sono più. Sono voluto andare oltre.
Ho raccontato i miei motivi in un articolo che trovi su LinkedIn. Sintetizzando: non amo lavorare con chi non ha idee o chi DEVE comunicare solo per convenienza. Con chi non si sforza di trovare i suoi pensieri e condividerli.
Come Thinking Partner però offro un servizio per certi versi simile e forse migliore.

Come co-writer posso impegnarmi con te per aiutarti a comunicare con costanza ed efficacia.
Posso aiutarti a togliere dal cassetto quel libro che ormai si è impolverato, dargli un filo logico e aiutarti passo dopo passo a trasformare idee in capitoli.
Posso aiutarti a condividere i tuoi pensieri sui social e sul sito web, in forma breve come post o in articoli più approfonditi.

Il processo è molto semplice e ho avuto modo di sperimentarne l’efficacia con clienti di diverso tipo. Lavoriamo insieme con appuntamenti di brainstorming e confronto, condividiamo un file drive dove troverai osservazioni, suggerimenti e idee in maniera puntuale.

In questo modo, il co-writing, può essere utile anche per iniziare a padroneggiare un processo di scrittura e comunicazione attuale ed efficace. Solitamente un mese di lavoro insieme rende i miei clienti autonomi e costanti nel comunicare.

Quanto costo?

Ho imparato con il tempo che, anche in questo mondo digitale, la trasparenza e la chiarezza portano cose buone. Anche se ogni lavoro ha caratteristiche uniche e lo quantifico in maniera diversa, di seguito alcune indicazioni:

Thinking Partner – progetti continuativi: a partire da 20.000 € annui
Progetti di Personal branding : a partire da 1.500 euro
Progetti di supporto e co-writing per libri: a partire da € 12.000 euro
Percorsi di co-writing per il web e i social: a partire da € 500,00 mese
Consulenze specifiche e una tantum: € 150,00 ora

Aggiornamento Covid-19

Un momento così non lo abbiamo mai visto. Sono abbastanza pessimista riguardo la ripresa e gli impatti sull’economia. Penso ci sia bisogno di due cose: di aiutare, aiutarsi, il più possibile; di comprendere prima possibile che si tratterà di un mercato completamente nuovo. Con problemi e bisogni nuovi e, probabilmente, con meno soldi.
In questo momento sto provando a fare la mia parte:

Per professionisti e freelance: sono disponibile a offrire consulenza (sino a tre sessioni) in modo completamente gratuito. Senza vincoli e senza alcuna idea nascosta di upselling.

Per PMI: idem

Per altre tipologie di servizi, come quelli esposti in questa pagina, sto attuando in questo momento una riduzione che va dal 20% al 50% o venendo incontro con formule di pagamento rateale.

Se vuoi entrare in contatto con me, chiedermi qualcosa o capire se e come posso esserti di aiuto, scrivimi a davide@davicardi.me, via WhatsApp o su LinkedIn. Scegli insomma il modo che ti viene meglio per fare una chiacchierata. Come una volta.